Il Conciliatore è neutrale ed indipendente rispetto alle parti, è un esperto di A.D.R. (Alternative Dispute Resolution) ed interviene solo per aiutarli a trovare una soluzione che possa mettere la parola “fine” allo scontro su una base collaborativa, mantenendo e migliorando i rapporti già esistenti.

 

Il Conciliatore ascolta le parti, propone la soluzione più vantaggiosa quella che evita ai contendenti l’iter dispendioso e infinito della giustizia ordinaria.